Donna Moderna - 4 febbraio 2024

Una resina che ti tira su

Citato già dagli antichi testi ayurvedici più di tremila anni fa, lo Shilajit è una portentosa resina estratta dalle rocce della catena montuosa dell’Himalaya.

Un antico segreto ayurvedico per sostenere l'organismo

È detto anche “roccia invincibile” o “il conquistatore della montagna”: lo Shilajt – una resina nera che si raccoglie sulle montagne asiatiche, è uno dei tonici più usati in medicina ayurvedica dove è noto come “estirpatore di stanchezza”. 

Capsule di Shilajit

30,00 

Lo Shilajit in sanscrito significa “derivato dalla roccia“ ed è infatti un essudato di roccia Himalayana purificato. Ricco di minerali ed acido fulvico, secondo la tradizione ayurvedica esercita un’azione tonica, riduce la fatica, lo stress e migliora il sistema immunitario

60 Capsule da 590 mg
Peso netto: 35,4 g

Aggiungi al carrello

Rinforza il sistema immunitario

Grazie a un pool di minerali organici, acidi fulvici e umici, carbonio-60 e antiossidanti, funziona molto bene in inverno come sostegno all’organismo contro i malanni stagionali

Polvere di Shilajit

50,00 

Lo Shilajit in sanscrito significa “derivato dalla roccia“ ed è infatti un essudato di roccia Himalayana purificato. Ricco di minerali ed acido fulvico, secondo la tradizione ayurvedica esercita un’azione tonica, riduce la fatica, lo stress e migliora il sistema immunitario

Aggiungi al carrello

Provalo nella cioccolata!

frulla 2 tazze di latte di mandorle caldo con 2 cucchiai di cacao amaro, 1 cucchiaino di maca, 1 cucchiaio di miele e la punta di un cucchiaino di shilajit in polvere.